Rampe di accesso per lo spostamento dei veicoli: quali sono le migliori

Rampe di accesso per lo spostamento dei veicoli: quali sono le migliori

Sono sempre più numerose le richieste di rampe di accesso per lo spostamento dei veicoli. Data la crescente richiesta, ecco che sono nate sempre più ditte capaci di progettare e realizzare rampe per ogni possibile esigenze. Questo è un bene, se le ditte sono numerose infatti le aziende che hanno bisogno di rampe possono scegliere tra una più vasta gamma di modelli e possono anche ottenere un netto risparmio. Quando il mercato è concorrenziale, ecco infatti che le realtà del settore si fanno battaglia a suon di prezzi sempre più bassi! È vero, avere a disposizione un mercato concorrenziale è un bene per chi è alla ricerca di rampe di accesso. È vero anche però che è semplice commettere degli errori di valutazione e scegliere una rampa che magari non è esattamente adatta alle proprie specifiche esigenze. Andiamo insieme a scoprire allora quali sono le migliori rampe di accesso, quali caratteristiche insomma è bene considerare.

Rampe di accesso, il prezzo conta?

Molte aziende credono che ciò che conta veramente sia il prezzo, spendere quanto meno possibile. In realtà non è affatto così. È infatti possibile che ad un prezzo sin troppo basso sia associata una rampa di bassa qualità. Meglio evitare. Ovviamente questo non significa che il prezzo non debba essere preso in considerazione. Noi consigliamo sempre di richiedere un preventivo. Con un preventivo alla mano infatti si ha modo di capire non solo a quanto ammontano le spese, ma anche la qualità del prodotto finale. Prova ad esempio a richiedere un preventivo per le rampe g4energy, così da scoprire l’eccellente rapporto tra qualità e prezzo che puoi ottenere!

Rampe di accesso, la qualità 

Come abbiamo appena avuto modo di osservare, il prezzo conta solo se in relazione ad una qualità eccelsa. Una rampa di alta qualità deve necessariamente essere realizzata in un materiale leggero ma allo stesso tempo resistente. Ma a cosa deve resistere? Deve resistere al peso dei veicoli che devono salire sulla rampa ovviamente, ma anche all’usura così che la rampa possa durare a lungo nel tempo. Deve resistere anche alle condizioni atmosferiche avverse, nel caso in cui si tratti di una rampa da esterno. Tra i materiali migliori da questo punto di vista, l’alluminio, meglio se di grado aeronautico. Per riuscire ad ottenere una resistenza estrema, non è in realtà importante solo ed esclusivamente il materiale, ma anche il modo in cui avviene la saldatura. Le rampe saldate roboticamente sono senza dubbio quelle che è bene prendere in considerazione, in quanto risultano più solide e resistenti rispetto alle altre.

Per rendersi conto se una rampa è di alta qualità, è bene controllare che sia in possesso di tutte le certificazioni del caso e che sia stata debitamente testata prima di essere immessa sul mercato. Rampe di questo tipo sono solide e soprattutto sicure al cento per cento.

Ditte con un ampio catalogo, le migliori 

Ci teniamo infine a ricordare che le migliori ditte specializzate in rampe sono quelle in possesso di un catalogo molto ampio. Sono ditte che infatti possono in questo modo rispondere ad ogni possibile esigenza in modo preciso e puntuale. Possono insomma dare vita a rampe per auto, moto, camion, ma anche a rampe per trattori, macchine per la pulizia industriale, tosaerba e molto altro ancora. Possono dare vita a rampe fisse, sia singole che doppie, ma anche a rampe pieghevoli antiscivolo, a rampe per interni, così come a rampe per esterni, e molto altro ancora. Importante controllare a nostro avviso che tutte le rampe in catalogo prevedano un fissaggio semplice e che il veicolo in fase di caricamento non debba essere sottoposto ad alcun tipo di modifica, per un lavoro che così risulta ancora più veloce da attuare.