Complementi in rame e ottone per la tua casa: ecco come lucidarli

Complementi in rame e ottone per la tua casa: ecco come lucidarli

I complementi di arredo e gli oggetti in rame e ottone sono oggi tornati di grande tendenza. Sono oggetti che arrivano a noi dal passato e che hanno un sapore rustico ma chic, perfetti per essere inseriti in tutte quelle case in cui si voglia creare un’atmosfera conviviale, semplice, slow, calda e accogliente. Sono oggetti perfetti per la cucina, ma anche per il soggiorno, per la cantina, per l’ingresso. Sono oggetti che creano emozioni intense! Peccato però che possano andare incontro allo sporco con estrema facilità e che possa venirsi a creare una patina opaca sulla loro superficie che di bello non ha assolutamente niente. Come lucidare i complementi in rame e ottone? Semplice, sono infatti molti i metodi naturali che puoi far scendere in campo.

Lucidare i complementi in rame e ottone con la cipolla, il pomodoro oppure il limone

È vero, in commercio sono disponibili molti prodotti chimici che permettono di lucidare il rame e l’ottone in modo semplice e veloce. I prodotti chimici però non sono mai un bene. Utilizzarli infatti può essere pericoloso, prodotti che infatti sono dannosi per la salute, sia se vengono in contatto con la pelle e con gli occhi, sia se vengono inalati. Meglio evitare, andando alla ricerca di metodi naturali. I classici metodi della nonna insomma!

La cipolla è perfetta per lucidare il rame e l’ottone. Basta dividerla in due parti e strofinarla sulla superficie. Dopo pochi minuti ecco che i tuoi oggetti in rame ed ottone saranno tornati al loro originario splendore. Lo stesso vale per il pomodoro, anche in questo caso quindi da strofinare direttamente sulla superficie. Dopo aver strofinato cipolla o pomodoro, consigliamo di sciacquare l’oggetto con abbondante acqua fredda e poi provvedere ad asciugarlo in modo accurato.

In alternativa è possibile utilizzare il limone, la scelta ideale a nostro avviso soprattutto nei casi più disperati. Puoi mettere in una bacinella acqua e succo di limone e immergervi gli oggetti in rame e ottone, strofinando poi sulla superficie con un dischetto di cotone. Altrimenti puoi aggiungere al succo di limone del sale grosso o del bicarbonato di sodio, per un’azione ancora più intensa.

Pasta lucidante naturale fai da te per i complementi in rame e ottone

Molte persone preferiscono utilizzare un prodotto in pasta. Data la sua densità, è infatti più semplice raggiungere anche le zone in assoluto più nascoste, una scelta questa che è quindi assolutamente obbligata nel caso di oggetti in cui siano presenti decori particolarmente sopraffini o che siano in possesso di forme stravaganti. Puoi creare un prodotto in pasta del tutto naturale a casa con pochi semplici ingredienti, utilizzando infatti aceto di vino bianco, farina e sale grosso.
Lucidare rame e ottone con l’olio di semi di lino

Molte donne hanno in casa l’olio di semi di lino, magari perché sono solite utilizzarlo sui capelli. Questo è un prodotto ideala anche per lucidare il rame e l’ottone, soprattutto nel caso in cui la sporcizia che è necessario togliere non sia poi molta. Consigliamo di allungare l’olio con un po’ di acqua tiepida, prelevare il composto con un dischetto di cotone o un panno molto morbido e strofinare poi il tutto sull’oggetto da pulire. Per un’azione più intensa è possibile aggiungere un po’ di aceto di vino bianco.

Fonte: pianetadonne.blog