L'importanza di avere un una pagina Instagram per la tua azienda: scopri insieme a noi i motivi

L’importanza di avere un una pagina Instagram per la tua azienda: scopri insieme a noi i motivi

Uno dei social network con più seguaci nel mondo,e che cresce in maniera esponenziale, è Instagram:esso addirittura è considerato il terzo dopo Facebook e YouTube.

Instagram è un social lanciato nel mercato nel 2010, dai due ingegneri svedesi;ma nel 2012 è stata acquistata dal proprietario di Facebook Mark Zuckemberg e nel 2013 ha reso possibile la condivisione dei video, trasformandosi cosi in un vero e proprio social network.

La sua particolarità, rispetto agli altri social, è la possibilità di condividere status testuali solo accompagnati da foto o video: come a voler dire che un’immagine vale più di mille parole.

In poche parole con Instagram puoi postare foto e video massimo di 60 secondi, scrivere il testo del post, taggare utenti, geolocalizzare i post e condividerli sugli altri social.

Molto Importante risulta essere la funzione hashtag, che serve per etichettare una parola chiave e ci aiuta nelle ricerche, oltre ad avere un’importanza strategica per le aziende per poter dare visibilità al proprio brand.

Quale è il peso che può avere Instagram per la tua azienda?

Per rispondere a questa domanda basta snocciolare alcuni dati su Instagram. In Italia ci sono 16 milioni di persone che la utilizzano, cioè il 27 della popolazione totale, divisi più o meno equamente tra uomini e donne.

Un altro dato importante è che, essendo nata come app, ha avuto una grande facilità di diffusione se consideriamo quante persone hanno uno smartphone.

A questo aggiungiamoci che ormai molte persone, più di una su quattro, acquistano dei prodotti direttamente dallo smartphone e il 42 per cento, secondo varie statistiche, prima di fare un acquisto fa una ricerca da mobile.

Avere un account aziendale Instagram significa poter utilizzare molti strumenti utili per la propria azienda. Il primo da menzionare riguarda gli insight e cioè la possibilità di monitorare le caratteristiche dei follower per età, sesso, popolazione:grazie a queste informazioni si potranno produrre dei post più efficaci e performanti.

Poi ci sono le Ads, le pubblicità che servono per poter sponsorizzare i propri post, per ottenere più visite al sito e quindi poter fare cosi più vendite. Inoltre grazie ai pulsanti call to action come chiama ed invia email, un’azienda potrà essere contattata direttamente dai suoi clienti.

Una idea molto utile sia per le aziende che per i liberi professionisti che vogliono potenziare il loro account è quella di scoprire dove comprare followers instagram. Da questo punto di vista il web è uno strumento da sfruttare a dovere:esiste un sito che si può trovare a questo indirizzo https://www.comprarefan.net/ e all’interno del quale si potrà accedere a tante offerte interessanti sia relative a Instagram, ma anche a Facebook e a Youtube e che sono sempre aggiornate.

Conviene collegarsi spesso per tenersi aggiornati!

Come elaborare una strategia per la propria azienda partendo da zero

Avendo appurato come Instagram sia un social determinante per fare conoscere il proprio brand, soprattutto a quel mondo di giovani che la frequenta, il prossimo passo sarà creare una strategia per rendere visibile la nostra attività nella piattaforma.

Come prima cosa dovremo iniziare con un account privato, per raggiungere una familiarità con l’app e anche osservare come si muovono i nostri diretti concorrenti.

A questo punto servirà creare una strategia di contenuti per stabilire che cosa pubblicare, a che ora, con che frequenza e che tipo di contenuti, tenendo presente che su Instagram, come su ogni social, è fondamentale avere una presenza costanze ma non invadente.

Essendo principalmente una app di condivisione foto, dovremo fare grande attenzione ai filtri e ai colori che usiamo.

A questo punto potremo creare il nostro account, con una bella foto profilo e una biografia che spiega bene chi siamo e cosa proponiamo, includendo gli hashtag da collegare con il brand.

Da li in poi possiamo seguire altri utenti, scrivere storie, potremo contattare i cosiddetti influencer che possono presentare ai loro milioni di follower il nostro brand, rendendolo più visibile.

Infine bisognerà usare gli ads la pubblicità per convertire i follower in clienti e stare al passo con l’evoluzione delle funzionalità di Instagram, per potere creare sempre strategie di successo per il nostro business.