Aspirapolvere Roomba cos’è e caratteristiche

Aspirapolvere Roomba cos’è e caratteristiche

Roomba è un elettrodomestico ideale per pulire i pavimenti di casa e di grandi abitazioni, ma anche per gli uffici. Ha fatto il suo ingresso nel mercato a partire dal 2002 prodotta da iRobot e solo nel 2020 ha raggiunto il milione di vendita in Italia.

Che dire le vendite di questo elettrodomestico schizzate alle stelle sono senz’altro dovute alla caratteristica che pulisce casa al posto nostro.

Come si presenta l’aspirapolvere Roomba

Questo robot per la pulizia di casa ha la forma di un disco dal diametro di 34 cm e alto 9 cm. Riesce a prevedere il suo itinerario tramite un algoritmo che elabora i dati dei sensori posti sul paraurti e su altri sensori IR. Quando rileva la presenza di un ostacolo, cambia direzione senza andarvici addosso.

Il sistema di pulizia è costituito da 3 spazzole e da una unità di aspirazione.

L’aspirapolvere Roomba è alimentato da una batteria NiMH con tempi di ricarica che oscillano tra le 12 ore (nella prima generazione di robot, per un’autonomia massima di 1,5 ore) e le 3 ore (dalla seconda in poi, per un’autonomia massima di 2 ore – nella quarta generazione, la serie 700, c’è stato un ulteriore incremento dell’autonomia >= del 50%).

Finora sono state prodotte 4 generazioni di Roomba.

Nella prima generazione era necessario indicare, tramite gli appositi pulsanti, la dimensione della stanza da pulire; nelle generazioni successive del robot, il calcolo delle dimensioni della stanza viene effettuato in maniera automatica, e i tre pulsanti sono stati raggruppati in un unico tasto denominato CLEAN.

Nella quarta generazione sono presenti opportuni sensori che permettono ai robot di evitare gli ostacoli e di non cadere dalle scale. Inoltre, è anche possibile programmare il giorno e l’ora esatta della settimana in cui si vuole che aspirapolvere Roomba faccia le pulizie.

Le caratteristiche per la pulizia della casa di Roomba

Le pulizie di casa fatte dal robot Roomba, sono leggermente diverse a seconda del tipo di generazione che andate ad acquistare. Offrono tutti senz’altro prestazioni adatte ad aiutare ogni donna in casa, in particolare coloro che lavorano molte ore fuori casa e hanno da gestire anche i figli.

Le dimensioni dell’aspirapolvere Roomba sono piuttosto ridotte e contenute (circa 34 cm di diametro x 9,2 cm di altezza) e permettono al robot di passare sotto divani, arredi, mobili e termosifoni. E’ poi possibile riporlo ovunque senza che vada ad occupare troppo spazio.

Il suo peso leggero di 3,6 Kg aumenta l’autonomia della batteria e permette un trasporto a mano comodo e sicuro. La maniglia integrata garantisce invece una presa salda.

Ideale per chi ha animali in casa il modello Roomba 616 ha un potente motore aspirante con filtro che trattiene le micro polveri più piccole, intrappolando ogni cosa senza lasciare che si disperda nell’aria e negli ambienti di casa.

Roomba è ottima per chi soffre di allergie ad acari e polveri, grazie al filtro che garantisce la trattenuta superiore al 90% delle particelle.

L’aspirapolvere Roomba di ultima generazione è anche dotata di un sistema innovativo Dirt Detect con spazzole centrali contro-rotanti studiate per rimuovere peli di animali e capelli.

Infine citiamo iRobot Create che oltre ad avere le caratteristiche degli altri Roomba per la pulizia della casa è dotato di motori di aspirazione con un vano apposito in cui montare dispositivi come telecamere o altri parti robotiche. Ha un’interfaccia a 25-ping che offre una comunicazione bidirezionale sia digitale che analogica con altri dispositivi.

iRobot Create è possibile controllarlo anche da remoto tramite wireless.

Se non lo avete ancora acquistato pensate di tornare a casa stanchi dopo una lunga giornata di lavoro e trovarla pulita, come se qualcuno avesse fatto il lavoro per voi. Niente briciole ne peli di animali in giro per casa. Non potrete più farne a meno.